lunedì 29 novembre 2021

Into the Dark di Dana Isaly | Recensione

Buon lunedi booklovers!
Oggi recensione fresca fresca perchè ho finito il libro in questione giusto ieri. Si tratta dell'inedito Into the Dark di Dana Isaly, un dark romance abbastanza pesantino.
Nel frattempo io già inizio a disperarmi perchè fine mese significa presenze e cedolini e preferirei uccidermi grazie...



INTO THE DARK
DANA ISALY

Editore: Autopubblicato
Pagine: 225
Genere: Dark Romance


Him
I am the monster that lurks in your nightmares.
Evil incarnate. A sociopath. A murderer.
I kill women who are guilty of nothing other than being in the wrong place at the wrong time.
Women like Lyra.
Her yellow raincoat flapped in the cool breeze when she walked by, that blonde hair making her look like a drowned rat as she stopped to taste the rain.
She wasn’t like the others, but my demon wanted her.
We followed her. Watched her. Obsessed over her.
She is ours. Of that I’m certain.
We will pull her into the depths of our darkness and keep her imprisoned there.
Until we meet our end.

Lyra
I am ordinary in every way.
Average looks. Mundane job. Boring life.
But when he looks at me, I become something else entirely.
His gaze stalks and tracks me like a game of cat and mouse, his eyes licking fire over my skin every time they glance in my direction.
My thoughts are consumed by him every moment he’s out of sight.
He is my obsession. I can’t let him go.
And once he shows me his true form, I know I’ve captured him forever.
He is mine. Of that I’m certain.
I will follow him to the depths of darkness and happily submit to his madness.
Until we meet our end.





Into the Dark è sicuramente un libro non alla portata di tutti.
E lo dico nonostante le scene non mi abbiano toccato più di tanto, ma sono cosciente del fatto che per alcuni possono essere troppo.

Elijah e Lyra sono due protagonisti problematici, entrambi con traumi pesanti che gli hanno resi quelli che sono oggi. Sono disfunzionali da soli, figuriamoci insieme…
Elijah è un serial killer che uccide per placare il suo demone interiore, per dimenticare gli abusi che ha subito.
Lyra ha attuato un meccanismo di difesa che l’ha portata a essere ossessiva, a non voler nient’altro dalla vita che trovare qualcuno che sia ossessionato da lei tanto quanto lei è ossessionata dal povero cristo di turno.
E cosa succede quando Elijah mette gli occhi su Lyra? La perfezione. Non so come spiegarlo, non è neanche il fatto che si completino, è più di questo.
Lyra porta un po’ di luce nella vita di Elijah eppure non vede l’ora di essere travolta dalla sua oscurità. Ad Elijah piace la luminosità di Lyra eppure non può fare a meno di contagiarla con il suo lato oscuro.

“Obsession will consume you in a way that you can’t come back from.”
“Then I want obsession.”

Inutile dire che questa coppia è una delle più tossiche che io abbia mai incontrato. Perché quello che hanno non è normale, e non è sicuramente amore. È deleterio per entrambi.
E se vi aspettate un hea, beh siete nel posto sbagliato. E non è spoiler perché l’autrice stessa comunica subito al lettore che non c’è un finale felice, ma anche se non l’avesse fatto questa cosa è intuibile già dopo pochi capitoli. Persone come Elijah e Lyra possono solo andare alla deriva…

Il romanzo ha delle scene forti, che detto onestamente a me non hanno fatto effetto. Mi ha colpito di più il passato di Elijah e quello che ha subito, mi ha colpito tremendamente la personalità di Lyra e il fatto che lei si getti tra le braccia di Elijah perché, beh, li tra le sue braccia si sente al sicuro. Anche se è sbagliato, anche se lui fa delle cose allucinanti. Lui è tutto quello che Lyra desidera; lei è quella che Elijah ha sempre aspettato.

I’ll be his forever, and he’ll be mine. No one else can give him what I can.
No one would ever want to. I feed his demon in a way he never thought he’d have. 

Ho dato solo 4 stelle perché i personaggi mi sono piaciuti molto, l’autrice ha creato divinamente la storia e punti bonus per la tossicità. Ma a livello relazionale la coppia, il libro non mi ha lasciato nulla. Forse perché è uno di quei romanzi in cui non ci vedo amore. Ed è giusto così.


“Do your worst.



Cosa ne pensate? Potrebbe essere un libro che fa al caso vostro?


1 commento:

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥