mercoledì 8 giugno 2016

Io prima di te di Jojo Moyes | Recensione

Salve gente!
Per tanto tempo ho snobbato Io prima di te ma poi ho visto un pezzo del trailer e DOVEVO leggere il libro prima dell'uscita del film! Non ero sicura che mi sarebbe piaciuto (che scema!) e quindi l'ho preso in prestito dalla biblioteca, poi ovviamente l'ho acquistato perchè DOVEVO avere sullo scaffale la mia copia di questo gioiellino...


IO PRIMA DI TE
di Jojo Moyes
Me Before You #1

Editore: Mondadori | Pagine: 391  | Prezzo: 14,90€ 

A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose.
Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione.
A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti.
E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre.
Io prima di te è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.


Una volta girata l'ultima pagina ho capito perchè non ho letto prima questo libro.
Perchè dovevo leggerlo adesso, in questo preciso momento della mia vita. Dovevo leggere determinate frasi in questo periodo.
Alcuni libri sanno aprirti gli occhi, ti portano a pensare, riflettere, a porti delle domande ed è quello che è successo con Io prima di te.
Il bello dei libri è che sanno parlarti e proprio come Louisa mi sono ritrovata a pensare "Io cosa voglio dalla mia vita? Dovevo voglio andare? Cosa voglio essere?". E poi c'è Will che non ha spronato solo lei a vivere, a vedere le cose in modo diverso e a uscire dal suo guscio. Ha spronato anche me! E posso solo ringraziarlo per questo...
«Vivi un pò. Cos'è che ti frena?»
Non so bene cosa dire o come esprimermi, so solo che ho amato questo libro.
Ho riso con questi due ragazzi. Ho sperato. E ho pianto. Tanto. Come una dannata! E seppur sia un romanzo triste, perchè ammettiamolo lo è,Anzi diciamo che ho lasciato un pezzo di cuore dentro al romanzo, con Will e con Louisa...
Non mi sento di dire altro perchè in realtà non saprei cosa dire, solo...

Vivete bene.
Semplicemente, vivete.

un pacchetto di fazzoletti non bastava...

In quanti di voi l'hanno letto? Lo facciamo un gruppo di supporto in vista del film? Io devo prepararmi psicologicamente...


6 commenti:

  1. Un gruppo di supporto...direi che è necessario!! Io credo che aspetterò il film arrivi in tv per poter piangere in santa pace!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono proprio senza pudore, con Colpa delle stelle non mi sono fatta problemi a piangere in sala...

      Elimina
  2. Anche a me è piaciuto molto, ma lo stile dell'autrice, non so..speravo in qualcosa di più profondo, dato il tipo di storia (ok, sono l'unica a pensarlo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbeh io magari sono un po offuscata dalle 5 stelline che ho dato *___*

      Elimina
  3. Concordo con quello che hai scritto, anch'io ho riso, sperato ed amato. Questo libro è davvero bellissimo. E riguardo al gruppo di supporto ... bisogna prepararsi con molti pacchi di fazzoletti come dici tu uno solo non basta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà perchè infatti ho sempre un pacchetto in borsa, già sono emotivamente instabile io...

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥