martedì 6 marzo 2018

Uno di noi sta mentendo di Karen M. McManus | Recensione

Buongiorno lettori!
Oggi esce Uno di noi sta mentendo e finalmente posso parlarvi di questo libro che ho letto l'estate scorsa e di cui appunto ho deciso di rimandare la recensione per l'uscita italiana. Per una volta il titolo italiano è la traduzione sputata di quello originale e suona bene, peccato che la cover non sia bellissima...



UNO DI NOI STA MENTENDO
KAREN M. McMANUS


Editore: Mondadori
Pagine: 348
Genere: Mystery, Thriller
Serie: One of Us Is Lying #1


Ogni venerdì, il diciassettenne Simon Kelleher, pubblica sul suo tumblr «Senti questa» succulenti gossip riguardanti la vita privata dei compagni di liceo, che tutti gli studenti della scuola aspettano con morbosa curiosità ma anche un po'' di timore. Chi di loro, infatti, può dirsi totalmente privo di segreti e al riparo dalla smania indagatrice di Simon? Un giorno però - proprio quello immediatamente precedente la pubblicazione dell''ennesimo post pruriginoso - Simon muore davanti agli occhi di quattro suoi compagni, in punizione come lui dopo l''orario scolastico. Quando si scopre che quella che sembrava una morte dovuta a un improvviso malore in realtà è un omicidio, il mondo dei quattro ragazzi - la studiosa e promettente Bronwyn, la bellissima Addy, la futura stella del baseball Cooper e il bad boy della scuola Nate - inizia a vacillare, fino a crollare definitivamente nel momento in cui la polizia scopre che sono proprio loro i protagonisti di un ultimo post mai pubblicato di Simon. In men che non si dica, Bronwyn, Addy, Cooper e Nate da semplici testimoni diventano i principali indagati dell''omicidio... 





La trama parla molto chiaro: un pomeriggio cinque studenti della Bayview High finiscono in detenzione ma solo quattro ne escono vivi...
La vittima è Simon: il creatore della famosa app che sforna gossip su tutti gli alunni della scuola, insomma Simon è un po Gossip Girl e durante gli anni i suoi post hanno rovinato delle persone perciò principalmente tutti potevano avere un movente. I riflettori però sono puntati sulle quattro persone che l’hanno visto per l’ultima volta: Bronwyn, Addy, Nate e Cooper che si trovavano con lui in detenzione.
Si dall'inizio tutto appare un po sospetto perché si scopre che i ragazzi sono finiti in detenzione per la stessa ragione e ognuno di loro sostiene di non saperne nulla. 


“E’ surreale vero? Che chiunque possa pensare che uno di noi abbia davvero ucciso Simon.”


I nostri malcapitati hanno tutti qualche scheletro nell’armadio che Simon intendeva pubblicare. Quando spuntano online post contenenti dettagli che solo chi era presente il giorno della morte poteva sapere il cerchio attorno ai Bayview Four (così gli ha nominati la stampa) si stringe ancora di più e tutti si chiedono se uno di loro abbia davvero commesso l’omicidio.

Questo romanzo mi è piaciuto molto principalmente per i personaggi che si sono i tipici clichè da film ma la loro storia è ben approfondita e hanno un bel percorso di crescita, mi sono pure leggermente affezionata!
Una cosa che ho letteralmente adorato è che ci viene mostrato l’impatto mediatico che l’omicidio ha sui protagonisti: giornalisti fuori da scuola in cerca di scoop, programmi televisivi... E poi la polizia incompetente, i compagni di scuola fetenti insomma questo background ha arricchito il tutto, sembrava di leggere un episodio di Law&Order!
E comunque il responsabile lo avevo quasi individuato eh...


Unless one of us is lying. Which is always a possibility. 



La McManus è stata una scoperta interessante, quindi se avete voglia di un mystery non troppo impegnativo ma comunque valido vi dico di correre a comprare Uno di noi sta mentendo!

11 commenti:

  1. Ho finito da poco la serie tv Scream, quindi non mi dispiacerebbe leggere qualcosa che ci si avvicina (vagamente). Dovrebbe arrivarmi in settimana (spero ;_;) !

    RispondiElimina
  2. Ciao Jess!
    Uno di noi sta mentendo è uno dei libri che attendevo di più dal 2018 e non vedo davvero l'ora di poterlo leggere! Ho riscontrato solo pareri molto positivi fino ad oggi e ciò mi incuriosisce un casino, ahah

    RispondiElimina
  3. Però la cover italiana... perché?

    RispondiElimina
  4. Io l'ho letto a gennaio e pure io gli ho dato quattro stelle.
    Qui c'è la mia recensione se ti va di leggerla. :)

    RispondiElimina
  5. Quanto mi é piaciuta questo libro! 💓

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥