ULTIME RECENSIONI

lunedì 20 febbraio 2017

Il blog compie 2 anni! E io vi parlo di un paio di cosucce...

Buon lunedì gente!

Oggi il blog compie DUE anni e se ci penso mi sembra ieri che aprivo il mio angolino e muovevo i primi passi nella ancora sconosciuta blogsfera. Come regalino ho deciso di cambiare grafica (Spring is coming come potete vedere) e finalmente posso dirvi che sono ufficialmente operativa con il pc nuovo! Mi ci sono voluti un paio di giorni per abituarmi a Windows 10 perchè pensate che io avevo ancora il Vista, tutt'altra roba!
Comunque... Con questo post vorrei anche parlarvi di un paio di cosucce, spero che vogliate leggerlo fino alla fine e in tal caso e mettevi comodi perchè è un po lunghetto.



Innanzitutto non posso iniziare il post senza ringraziare chi mi segue, le autrici che hanno piacere a farsi leggere da me, tutte quelle persone che sono fonte d'ispirazione tra cui anche i blog che bazzico da un po, la mia Parabatai e mia sorella che mi hanno detto di non mollare ancora prima di aver iniziato (perchè non appena ho visto i codici HTML stavo già per piangere e chiudere tutta la baracca) e poi c'è Jessica di Loving Books di cui ormai parliamo di tutto e di cui non vorreste mai sentire i vocali-commenti delle serie tv che seguiamo (riferimenti casuali a HTGAWM), sono davvero felice di averti conosciuto almeno virtualmente, per ora (si è una minaccia).
Da quando ho aperto il blog sono cambiate un sacco di cose nella blogsfera e qui vi risparmio la lista perchè ho imparato a tenermi alla larga dalle polemiche a farmi i fatti miei ma anche perchè negli ultimi tempi mi sono allontanata dalla blogsfera. Una volta entravo tutti i giorni su blogger e andavo sempre a scorrere la bacheca e a commentare vari blog mentre ora vuoi che me ne dimentico, vuoi che non ho mai tempo raramente guardo la bacheca e questo mi tiene anche un po fuori dai giochi ma sinceramente sto molto meglio così. In questi due anni ho smesso di preoccuparmi dei numeri (sono più "chi mi vuole seguire mi segua, gli altri pazienza"), mi sono messa a cercare blog con gusti simili al mio, ho trovato il mio metodo per le recensioni...

E poi con il nuovo anno sono entrata in crisi un po con tutto: con l'università, il blog, il mio feed su instagram. La settimana scorsa non ho pubblicato nulla, a stento sono entrata su blogger. Questo perchè avevo pensato di mettere in pausa il blog quindi mi sono presa del tempo per capire quello che volevo.
Ho sempre avuto una media di 3 post a settimana per distribuire equamente i contenuti ma il fatto è che ultimamente ho notato che la maggior parte delle volte che termino un libro non ho molta voglia di mettermi a scrivere la recensione, non ho neanche molta voglia di mettermi a scrivere altri post e per una bookblogger capite che non è il massimo. Però mi conosco e so anche che se chiudessi per un po il blog c'è il rischio di non tornare più, perchè continuerei a rimandare e alla fine me ne dimenticherei o direi "è passato troppo tempo!".
Ho deciso che non metterò in pausa il blog perchè mi piace il mio angolino, ci metto passione in quello che scrivo e non voglio metterlo da parte però non credo che pubblicherò assiduamente come una volta. Non voglio essere "costretta" a scrivere qualcosa se non ne ho voglia, non è nel mio stile e non ne verrebbe fuori nulla di buono. Volevo solo dirvi questo ecco, informarvi che probabilmente non sarò molto costante ma ci sono! Se volete seguirmi ancora ne sarò felice ma se non volete farlo siete liberissimi di disiscrivervi, nessun rancore vi manderò solo Dolores Umbridge a casa, niente di che.



PARENTESI SULLE LETTURE
(sopratutto sulle letture in lingua)
Le letture direi che non stanno andando male, anche se ci sono stati alcuni intoppi durante il percorso: ho messo in pausa Splintered non solo perchè lo trovavo un po lento ma anche perchè mi sono dedicata alla lettura in anteprima del nuovo romanzo di Sagara Lux (di cui vedrete la recensione in occasione del release blitz), per ora quindi è li sullo scaffale che mi guarda, non sono ancora sicura di volerlo abbandonare perchè sinceramene ho letto solo 50 pagine e vorrei davvero scoprire questa storia.
E' arrivato anche il primo 5 stelle dell'anno (Ci proteggerà la neve) e su 7 libri letti 2 erano in inglese, non male dal momento che mi ero prefissata di leggerne almeno uno al mese. Ho anche deciso di leggere almeno un ebook al mese per sfoltire la mia "collezione" e anche qui sta andando piuttosto bene per ora...
Per quanto riguarda le letture in inglese se avete buttato un'occhio agli ultimi post della rubrica You're on my radar avrete visto che ormai sono pochissimi i libri in italiano che aggiungo. Quest'anno vorrei fare quello che per me è il "grande passo" e leggere libri in lingua più complessi. Fino ad ora ho letto quasi sempre YA e NA ma ultimamente io e gli YA non andiamo molto d'accordo, ho molti dark romance in TBR ma di quelli non mi preoccupo dal momento che non mi danno molte difficoltà. Ci sono invece alcuni fantasy e distopici che vorrei leggere: The Winner's Curse, Unwind (interrotta qui in Italia), The Crown's Game, Snow Like Ashes (lo so che arriva in Italia il mese prossimo ma l'edizione oscar mondadori non mi alletta molto e poi mi sono innamorata del dorso delle edizioni inglesi) solo per citarne alcuni. Penso sia arrivato il momento di provarci. A maggio uscirà il seguito di Lady Midnight della Clare e ho deciso che lo leggerò in lingua (anche perchè ho letto gli altri volumi in italiano ma non possiedo i cartacei e intendo recuperarli in inglese perchè le cover sono strabilianti!), nel frattempo in questi mesi spero di riuscire a leggere Six of Crows della Bardugo, mi hanno detto che non è difficile ma neanche facile quindi lo vedo un po come una prova in preparazione alla Clare. Il mio obiettivo finale è arrivare a poter leggere ACOTAR della Maas e Raven Boys della Stiefvater, i cui stili non sono facilissimi quindi... Vedremo come andrà a finire :)



E anche per stavolta gli aggiornamenti sono terminati!
Se siete arrivati fin qui, grazie per aver letto ❤

venerdì 10 febbraio 2017

5 cose che... | 5 personaggi che non mi sono piaciuti

Rubrica creata da Twins book lovers
Buon venerdì!
Oggi mettiamo da parte gli argomenti felici perchè si parla dei personaggi che non ci sono piaciuti! Fossi un fictional character avrei paura... Tra l'altro questo argomento l'avevo proposto io ma siccome sono intelligente mi sono scordata di scrivere che si riferiva in generale (me lo ha fatto notare un commento sul gruppo fella rubrica) quindi ho rimediato almeno qui spaziando sia sui libri che sulle serie tv

from Red Queen & The Selection
Iniziamo subito con due protagoniste di due serie che ho abbandonato (e questo dovrebbe già farvi capire qualcosa...). Con Mare alzavo gli occhi al cielo ogni 3x2 mentre con America sinceramente ricordo solo che mi irritava un pochino...


from Hush Hush
Quasi tutte le persone che hanno letto Il bacio dell'angelo caduto si sono follemente innamorate di Patch, io passo grazie. Addio.


Serena from Gossip Girl
BLAIR WALDFOR IS MY ONLY QUEEN. E ho detto tutto.


Marissa from The O.C.
Marissa non mi è mai piaciuta, dio mi dispiace tantissimo per la fine che a fatto però non lo so non mi è mai andata a genio...



Quali sono i vostri personaggi che non vi sono piaciuti?

mercoledì 8 febbraio 2017

Recensione: Girl Against the Universe di Paula Stokes

Buon mercoledì!
Ultimamente mi capita che quando penso di dover scrivere una recensione vorrei buttarmi negli Hungar Games perchè spesso non ne ho voglia, ma poi scrivo la prima frase e sbam vado dritta fino alla fine. BAH, DEVO ANCORA CAPIRE IL MIO FUNZIONAMENTO...
Oggi vi lascio il mio pensiero su uno YA inedito in Italia...

GIRL AGAINST THE UNIVERSE
Paula Stokes

Editore: HarperTeen (INEDITO IN ITALIA)
Pagine: 382

Maguire è sfortunata.

Non importa quanti charms compra su internet o i rituali che fa ogni mattina, cose orribili accadono quando Maguire è nei dintorni. Come quella volta in cui le montagne russe uscirono dal percorso. O quando la casa accanto alla sua prese fuoco. O quando il fratello, il padre, e lo zio sono rimasti uccisi in un incidente d'auto e Maguire se l'è cavata  con appena un graffio.
È più sicuro per Maguire nascondersi nella sua stanza, dove può causare meno danni ed evitare nuove persone che potrebbe ferire. Ma poi incontra Jordy, un'aspirante star del tennis. Jordy è sicuro di sè, di talento, e fortunato, ed è convinto di poter aiutare Maguire a spezzare la sua scia di eventi sfortunati. Maguire sa che la cosa migliore che può fare per Jordy è stargli lontano. Ma scopre che stargli lontano può essere più difficile di quanto pensasse. [TRAMA TRADOTTA DA ME]




In un periodo in cui gli YA mi annoiano e faticano a stupirmi sono riuscita a trovarne uno interessante, diverso dal solito e originaleRiflettendo su questo genere mi sono accorta che la maggior parte dei libri che arrivano da noi hanno sempre le stesse caratteristiche e sembrano un po tutti fatti con lo stampino quando in realtà oltreoceano sono pieni di YA che escono dal solito schema composto dalla ragazza sfigata che non lo sa ma è bellissima, ragazzo figo che non si fila la tipa sfigata ma che poi ha un'illuminazione oppure la coppia che all'inizio si odia e poi arriva ad amarsi, valanghe di cliché e insomma ormai abbiamo imparato tutti cosa trovare in questi romanzi.
In Girl Against the Universe tutto questo non c'è [SEMPRE SIA LODATO]. Maguire è una ragazza normale che ha avuto delle brutte esperienze durante la sua vita e ora è convinta che la sfortuna la segua, crede di essere addirittura maledetta perchè alle persone che le stanno intorno succedono cose brutte, a volte vere e proprie catastrofi da cui lei ne esce illesa. 


Quando hai una fortuna come la mia non si può mai essere troppo preparati per un disastro imminente.

Durante le sedute dallo psicologo incontra Jordy, stella nascente del tennis, all'inizio gli sta alla larga per paura che gli accada qualcosa di brutto ma indovinate chi è l'aiutante del coach della squadra di tennis in ci vuole entrare Maguire?
Ed ecco un'altra cosa carina e originale: la storia parla anche del tennis e di come attraverso di esso riesca a superare alcune delle sue paure come ad esempio prendere i mezzi pubblici. Perchè dovete sapere che parte della terapia consiste nel stilare una lista di obiettivi e provare a portarli a termine e non è facile perchè quelli di Maguire sono dei veri comportamenti ossessivi-compulsivi: i rituali al mattino, ogni volta che si trova in mezzo ad altre persone spende cinque minuti a controllare tutti i possibili rischi dell'ambiente intorno a lei e pensa a cosa fare nel caso di una catastrofe...
La parte romance non manca ma è leggera, si sviluppa lentamente ed è davvero genuina, insomma la storia non ruota intorno a quello ma al superare le proprie paure per quanto Maguire, mentre nel caso di Jordy...


“It's like I'm a bad luck.”


Cosa ne pensate? Se leggete in lingua vi consiglio di darvi una possibilità anche per l'inglese non è per niente difficile.

lunedì 6 febbraio 2017

You're on my radar #9

Buon lunedì lettori!
Qui è giorni che non si vede il sole, il cielo è grigio e piove in continuazione, aggiungeteci la nebbia e Forks te dico spostate che mi fai ombra.
Chiusa la partentesi meteo su Verona oggi sono tornata con You're on my radar perchè il mese scorso ho saltato l'appuntamento visto che stranamente avevo aggiunto pochi libri ma stavolta recupero e vi mostro le nuove scoperte di dicembre e gennaio.



NON MENTIRMI:  Romantic Suspence   |  MAGGIORI INFORMAZIONI QUI 
È per questo che scendono a un patto pericoloso e sensuale, che li costringerà a rivelarsi per quello che sono e legherà per sempre le loro vite, i loro corpi... E i loro segreti.

IL CIRCO DELLA NOTTE:  Fantasy
È il circo dei sogni, il luogo dove realtà e illusione si fondono e l'umana fantasia dispiega l'infinito ventaglio delle sue possibilità.

CONFESS (Le confessioni del cuore in italiano):  New Adult, Contemporary Romance 
Tutto quello che avrebbe dovuto fare per salvare il loro rapporto è confessare. Ma in questo caso, la confessione potrebbe essere molto più distruttiva del peccato attuale ...


BLACKBIRD:  New Adult
Fuori Lucas Holt è quello di cui sono fatti gli incubi. Un rivestito di oscurità, con gli occhi pieni di peccato e un sorriso seducente. Un diavolo così devastantemente bello e crudele che la sua stessa presenza infonde paura.

BALANCE:  Romance, Sports   |  UN LIBRO SULLA GINNASTICA ARTISTICA E' TUTTO QUELLO DI CUI HO BISOGNO *___*
Adrianna Rossi non è estranea alle rigorose esigenze richieste del suo corpo. Anni di dolore e determinazione l'hanno resa una delle migliori. La gloria olimpica è l'obiettivo finale e farà di tutto per raggiungerla.

SCARS:  New Adult, Dark
Tu sei sempre lì... Sempre a guardare... Sempre in attesa nell'ombra.  Mi mandi fiori e messaggi...


LOVE IN LINGERIE:  Contemporary Romance
La prima regola del business è quella di non toccare mai i tuoi dipendenti. Penso ci sia un'altra regola sul non innamorarsi della tua migliore amica...

WICKED BRIDE GAMES:  Dark Erotic Suspense
Tre fratelli, nove ragazze.
Tutti in competizione per il premio finale... Il matrimonio.
Che i giochi abbiano inizio.

LIES UNSPOKEN:  Contemporary Romance
Il modo in cui mi baciava. Il modo in cui le sue mani percorrono il mio corpo.
Pensavo che significasse qualcosa ma a quanto pare erano tutte bugie non dette.


A THOUSAND LETTERS:  Contemporary Romance
Un migliaio di lettere sono rimaste senza risposta, le mie parole come petali al vento, che rotolavano via nel nulla portandomi con loro.

THE OTHER MAN:  Contemporary Romance
Il mio amore mi ha mentito fin dall'inizio. Nulla del nostro incontro è stato una coincidenza.

DIE FOR YOU:  Contemporary
Quanto sei disposta a sacrificare per coloro che ami? E se salvare Dillion vorrebbe dire perdere te stessa?


ONE OF US IS LYING:  Young Adult, Mystery, Thriller
Presta molta attenzione e potresti risolvere il problema.
Lunedi pomeriggio,cinque studenti della Bayview High sono andati in detenzione. [...]
Solo Simon non ce l'ha fatta ad uscire dalla classe. Prima della fine della detenzione era morto.

THE ASSASSIN GAME:  Young Adult, Mystery, Thriller   |  QUANTO E' CREEPY LA COVER?
Al collegio Cate, Killer è più di un gioco: è una società segreta d'elite. I membri devono evitare di essere uccisi durante una serie di scherzi elettrizzanti e solo il Game Master sa chi è il killer.

FALL OUT GIRL:  Contemporary, Young Adult
Immaginate un'emarginata sociale: Me. (Luna) Immaginate un ragazzo popolare: Lui (Caleb). Suonano come i personaggi di una storia cliché, giusto? Stringi la mia mano e vieni con me, ti racconterò la mia storia e poi deciderai...


Questo mese Chiara Cilli ha anche creato tutte le pagine goodreads dei romanzi della serie Blood Bonds così ho potuto aggiungerli e allungare la mia lista di ben 8 libri (mannaggiate). Per ora sono disponibili solo le cover della trilogia che è in scrittura attualmente e che ha come protagonisti André&Nadyia (sarà un Dark Contemporary Romance) ma quando verrà il tempo vi mostrerò anche le altre (sperando di ricordarmelo u.u) perchè le sue cover sono sempre fantastiche *____*

Cosa ne pensate? C'è qualche titolo che ha attirato la vostra attenzione?
Con la speranza di aver allungato anche la vostra lista vi auguro un buon inizio settimana.


venerdì 3 febbraio 2017

5 cose che... | 5 canzoni 5 libri

Rubrica creata da Twins book lovers
Buon venerdì!
Il tema di oggi propone di mettere la musica in riproduzione casuale e abbinare ad ogni brano un libro, avevo già fatto un tag simile e mi era piaciuto da matti e poi io vivo con le cuffiette nelle orecchie quindi secondo voi mi perdevo l'appunto di oggi? Che poi è anche un modo per conoscere i gusti musicali!


1. Castle - Halsey
♫ I'm headed straight for the castle, they wanna make me their queen 


2. New Soul - Yael Naim
♫ I'm a new soul, I came to this strange world hoping I could learn a bit about how to give and take 


3. Seven Nation Army -The White Stripes
♫ I'm gonna fight 'em all, A seven nation army couldn't hold me back 


4. Teeth - Lady Gaga
♫ Show me your teeth, Show me your teeth, Show me your teeth 


5. Hey Brother - Avicii
♫ Oh sister, I will help you hang on! Oh, if the sky comes falling down, for you there's nothing in this world I wouldn't do 


Fatemi sapere se conoscete queste canzoni e se pensate siano azzeccate per i libri che ho scelto!

martedì 31 gennaio 2017

Recensione: Ci proteggerà la neve di Ruta Sepetys

Salve gente!
Mi ci sono voluti un paio di giorni per scrivere questa recensione perchè le mie emozioni erano un po sottosopra ma ce l'ho fatta ed eccomi qui a mostrarvi il primo 5 stelle dell'anno!

CI PROTEGGERÀ LA NEVE
Ruta Sepetys

Editore: Garzanti
Pagine: 364

Il vento solleva strati leggeri di fiocchi ghiacciati. Joana ha ventun anni e intorno a sé vede solo una distesa di neve. È fuggita dal suo paese, la Lituania. È fuggita da una colpa a cui non riesce a dare voce. Ma ora davanti a sé ha un nuovo nemico: è il 1945 e la Prussia è invasa dalla Russia. Non ha altra scelta che scappare verso l'unica salvezza possibile: una nave pronta a salpare verso un luogo sicuro. Eppure la costa è lontana chilometri. Chilometri fatti di sete e fame. E Joana non è sola. Accanto a lei ci sono altre anime in fuga, ognuna dal proprio incubo, in viaggio verso la stessa meta. Emilia, una ragazza polacca che a soli quindici anni aspetta un bambino, e Florian, un giovane prussiano che porta con sé il peso di un segreto inconfessabile. I due hanno bisogno di Joana. Perché lei non ha mai perso la speranza. Perché la guerra può radere al suolo intere città, ma non può annientare il coraggio e la voglia di vivere. È grazie a questa sua forza che Joana riesce ad aiutare Emilia nella gravidanza e a far breccia nel carattere chiuso e diffidente di Florian. I loro giorni e le loro notti hanno un'unica eco: sopravvivere. E quando la nave finalmente si intravede all'orizzonte, la paura vorrebbe riposare in un porto sicuro. Ma Joana sa che non si finisce mai di combattere per la propria vita, ed è pronta ad affrontare ogni ostacolo, ogni prova, ogni scherzo del destino...




Ci proteggerà la neve racconta la guerra dal punto di vista dei ragazzi dandoci modo di vedere un lato che non sempre si vede, quello degli adolescenti, che si sono trovati a dover crescere troppo in fretta...
Ho letteralmente adorato i personaggi che narravano la storiaJoana che è un po la leader del gruppo e non solo perchè è una brava infermiera ma perchè è una persona forte e buona, cerca sempre di aiutare gli altri in ogni modo e per questo non si può che amarla. Florian il prussiano che cerca vendetta ma che lungo la strada trova molto di più, la polacca Emilia, incinta a soli 15 anni e con un coraggio che non posso dimenticare.
E poi c'è Alfred, l'unico personaggio che mi ha fatto ribrezzo e non solo per il fatto che fosse tedesco ma per la sua personalità: stupido e davvero egoista. Oltre a loro ci sono altri personaggi secondari che abbiamo modo di conoscere durante il viaggio: la non vedente Ingrid, il saggio poeta delle scarpe, il bambino smarrito che si porta dietro un pupazzo ed è inevitabile provare simpatia per queste persone, legarsi a loro...

Che cosa erano diventati gli esseri umani? Era la guerra a renderci malvagi o si limitava ad attivare il male latente dentro di noi?

Una cosa che adoro dei libri della Septys è che raccontano dei lati della guerra di cui non si parla molto, in questo romanzo si parla della Prussia invasa dai russi e della fuga dei suoi abitanti (e dei profughi) verso la salvezza. Salvezza che può essere raggiunta arrivando al porto dove le navi tedesche sono il sogno verso la libertàMa non tutti avranno modo di salire sulle navi e quando le imbarcazioni lasciano il porto si può sentire e perfino vedere la disperazione di quelli che sono rimasti a terra.
Salperete a bordo del transatlantico Wilhelm Gustloff e dal momento che è realmente esistito se non volete sapere cosa gli succede vi suggerisco di non googlarlo perchè io l'ho fatto a poche pagine dalla fine beccandomi lo spoiler...

Altra cosa bellissima sono le note dall'autrice a fine libro dove ci spiega tutto il lavoro di ricerca svolto per far si che il romanzo fosse il più fedele possibile ai fatti storici e dove ci ricorda che nonostante la storia sia romanzata i fatti narrati sono realmente accaduti e che molte persone l'hanno aiutata anche attraverso le loro testimonianze che sono "le spalle su cui si appoggiano le storie romanzate" e per questo non possiamo dimenticarle. Quindi grazie Ruta Sepetys che ancora una volta sei riuscita a farmi riflettere e farmi cercare ulteriori informazioni su un'importante pezzo di storia...


“Guardate come ci ha ridotto questa guerra.”


Avete letto questo libro? Cosa ne pensate? Il mio consiglio ovviamente è di leggerlo perchè è uno di quei romanzi che non ci si può lasciar sfuggire...