venerdì 12 giugno 2015

Oh, my fictional character #2 Jonathan Christopher Morgenstern

Il weekend è vicino lettori, tenete duro! 
Oggi vi propongo un nuovo appuntamento con la rubrica Oh, my fictional character, il personaggio che vi presento è uno di quelli che ho amato ma anche odiato... Sto parlando di Jonathan Christopher Morgenstern della saga The Mortal Instrument nata dalla penna di quella cattivona di Cassandra Clare.
ATTENZIONE! Per chi non ha letto tutta la saga sono presenti SPOILER da Città di Vetro in poi.


Jonathan Christopher Morgenstern


Nome: Jonathan Christopher
Cognome: Morgenstern
Età: 17
Specie: Shadowhunter
Parenti:  Valentine Morgenstern (padre)
                  Jocelyn Fray (madre)
              Clary Fray (sorella minore)


Aspetto fisico
Inizialmente appare con i capelli neri ma in realtà questo colore è il risultato di una tinta. I suoi veri capelli sono color biondo platino tendente al bianco mentre gli occhi sono neri.
Il suo aspetto viene paragonato a quello del padre da giovane, tuttavia si può notare anche l'eredità della madre: le mani agili, le lunghe ciglia e la corporatura snella.



Sono pronto a ridurre in cenere il mondo intero per ottenere quello che voglio. 
Città delle anime perdute.

Quello di Jonathan, meglio conosciuto come Sebastian è un personaggio particolare...
E' cresciuto senza la madre, influenzato dai duri insegnamenti del padre, e se a tutto questo si aggiunge il fatto che in lui scorre sangue di demone... Sono questi i fattori che lo hanno reso ciò che è. Sebastian infatti risulta essere una persona fredda e senza cuore, bugiarda, psicopatica, una persona che non si fa scrupoli a spargere sangue.

Sono innumerevoli le brutali azioni da lui compiute: l'uccisione di Sebastian Verlac per prenderne l'identità, la creazione di shadowhunter oscuri, il rituale con cui si è legato a Jace e non fatemi parlare di Max (questa non posso proprio perdonartela!). E poi c'era questo interesse morboso e ossessivo per la sorella, quasi amoroso...

Ma Città del fuoco celeste ci dimostra che il responsabile di tutto è sempre stato il sangue di demone. Senza di esso infatti i suoi occhi diventano verdi e lui stesso ci mostra come sarebbe stato se suo padre non avesse fatto su di lui degli esperimenti con il sangue di demone. E da quel poco che ho visto penso proprio che sarebbe stata una bella persona...

Ci sono personaggi che nonostante ciò che fanno non puoi odiarli fino in fondo... Jonathan\Sebastian è uno di questi. E lo so che anche voi, bene o male, almeno un pochino lo avete amato.

Presto vedremo sul piccolo schermo questa fantastica serie e dal momento che Sebastian non compare fino al terzo libro dovremo attendere un pò prima della sua comparsa, intanto io avrei già in mente un ragazzo che sarebbe mooolto adatto! Forse lo avete già visto perchè il web è pieno di sue foto modificate in stile Jonathan Morgenster, si sto parlando proprio di Conor McLain.
E' LUI.

Inoltre tempo fa su twitter lui stesso aveva fatto sapere alla Clare che se la serie fosse diventata un telefilm gli sarebbe piaciuto fare il provino per il ruolo di Sebastian\Jonathan quindi... Dai, io lo trovo semplicemente perfetto!

6 commenti:

  1. Sono d'accordo! Non lo si può non amare almeno un po'! Alcune cose non si posso perdonare (MAAAX) ma alla fine lui ha sempre amato Clary e ammirato jace, è solo molto solo... Le lacrime che ho versato per la sua morte, non le ho versate per nessuno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo Margherita! E poi il fatto che proprio quando è morto la Clare ha voluto mostrarci il suo lato umano...

      Elimina
  2. Da quando Fratello Zaccaria si era scottato con il fuoco celeste ho cominciato a pensare che ci fosse un po' di speranza... Peccato mi fossi dimenticata che era un romanzo della Clare quello che stavo leggendo, è proprio una cattivona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una spaccafeels quella donna...

      Elimina
  3. Sebastian!!! Alla fine mi è dispiaciuto, se nel suo corpo non ci fosse stato sangue di demone sarebbe stato una bella persona. Povero Jonathan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... E' stata tutta colpa del padre alla fine...

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥