ULTIME RECENSIONI

mercoledì 11 maggio 2016

📝Recensione: "Misery" di Stephen King

Buon pomeriggio lettori!
Come ve la passate? Io sto passando un periodo un pò così, un pò caccosso, insomma il tempo riflette molto il mio stato d'animo (vento e acqua qui a Verona).
Ci ho messo solo 21 anni ma ce l'ho fatta a leggere un libro di Stephen KingEra da parecchio tempo che volevo leggere un suo libro e quando per la challenge è sbucato fuori l'obiettivo autore\autrice che ha più di 60 anni ho preso la palla al balzo! Questo per farvi capire che qua non stiamo a cincischiare con obiettivi semplici u.u



MISERY
di Stephen King

Editore: Sperling&Kupfer | Pagine: 383  | Prezzo: 9,90

Paul Sheldon, autore di una serie di romanzi a sfondo storico di grande successo, ha un grave incidente d'auto in cui perde i sensi. Rinviene in una casa isolata sulle montagne del Colorado in preda a dolori indicibili, a causa delle numerose fratture riportate, e trova al suo fianco la donna che gli ha salvato la vita e che lo saluta in modo del tutto inatteso: “Sono la tua più fervente ammiratrice!”. Si tratta di Annie Wilkes, una imponente ex infermiera estremamente abile nel maneggiare sostanze stupefacenti e pericolosi strumenti di tortura: la creatura più terrificante inventata da Stephen King. Affetta da grave psicosi, con un concetto del tutto personale del bene e del male, del giusto e dell'ingiusto, Annie non può perdonare a Paul di avere soppresso nell'ultimo romanzo, il suo personaggio preferito, Misery, e vuole a ogni costo che lo scrittore lo resusciti per lei. Per fare in modo che ponga riparo ai suoi errori, Annie gli compra una macchina per scrivere e una risma di carta e gli ordina di riportare Misery in vita. Bloccato su una sedia a rotelle, stordito dai farmaci, chiuso a chiave nella sua stanza, l'uomo non ha scelta e si rende conto che in certi casi la salvezza può essere peggio della morte. Ma anche gli scrittori hanno le loro armi...



RECENSIONE

Prima esperienza con questo autore ormai ultra conosciuto da tutto il globo e WOW. E' l'unica cosa che mi viene in mente seguita da Ma quanto è pazza Annie???

Ciò che accade in questo romanzo penso sia l'incubo di ogni scrittore... Paul infatti è uno scrittore e nella sua collana di romanzi più famosi ha ucciso la protagonista Misery (mmm mi ricorda qualcuno...). E chi lo soccorre dopo un'incidente? Ma la sua fan numero uno ovviamente! Annie Wilkes che stravede per Misery così tanto dare il nome alla sua scrofa...
«Nessuno si ferma a questa casa perchè tutti sanno che Annie Wilkes è matta, tutti sano cos'ha fatto...»
Quello vissuto da Paul è un vero incubo e in alcune parti stavo davvero male per lui, durante le descrizioni di ciò che Annie gli faceva sono arrivata addirittura a toccarmi quei punti che venivano colpiti! Brividi. Questa donna è un Tifone, arriva, non ti lascia scampo e ti schiaccia! Quando pensi che non ci sia limite alla sua pazzia ecco che fa qualcosa di ancora più crudele e orribile! Come la scena della torta di compleanno... MIODIO! E poi gli ha fatto bruciare un romanzo okay? Una cosa terribile per chi scrive!

All'interno del libro troviamo anche parti del nuovo racconto che Paul sta scrivendo per Annie e la cosa che mi è piaciuta è stata l'impaginazione, sembrava proprio di leggere un foglio battuto a macchina e per di più è stato aggiunto anche il dettaglio delle N. La macchina da scrivere usata infatti non ha più questa lettera, nelle parti riportate è stata inserita a mano e si nota la differenza! La ritengo un'ottima scelta impostare così le parti relative al romanzo.

Che dire? E chi se la scorda più Annie! Ovviamente guarderò anche il film e mi ricorderò di non gridare, perchè alla signorina Wilkes non piace...


inquietante da restarci secchi



Qualcuno di voi ha letto questo libro o altri romanzi di King? Che ne pensate? E se avete da consigliarmi altri suoi libri fatelo pure!

9 commenti:

  1. Io lo ho trovato inquietantissimo, ma mi è piaciuto alla fine. Insomma, concordo!

    RispondiElimina
  2. Io amo King e questo libro mi era piaciuto molto (me l'ha regalato Ilenia, proprio la ragazza qui sopra xD), però penso che non sia uno dei migliori dell'autore. Ti consiglio molto "La bambina che amava Tom Gordon"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono nuova nel mondo di King ma già il titolo mi inquieta perciò... Vado a sbirciare subito la trama!

      Elimina
  3. Adoro King, e lo adoro soprattutto nei suoi lavori più vecchi! Ora che hai cominciato non fermarti: ti consiglio Shining e Doctor Sleep ma anche L'ombra dello scorpione, Il miglio verde... insomma tuttiiii hihihihi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Shining avevo adorato il film e conto di leggere anche il libro!

      Elimina
  4. AAAARGH, nemmeno io a vent'anni ho mai letto un suo libro *si nasconde*, ma è da un po' di tempo che voglio recuperare.
    Misery è il solo libro che possiedo di questo autore, ma continuo a non essere del tutto convinta..forse inizierò da qualcos'altro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me convinto molto u.u (e pure inquietato un sacco!)

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥