lunedì 18 marzo 2019

A Conjuring of Light di V.E. Schwab | Recensione

Buongiorno booklovers!
Com'è andato il fine settimana? Io ho sfruttato il mio compleanno per oziare un po e per leggere a più non posso. Posso ufficialmente spuntare uno degli obiettivi letterari che mi ero posta quest'anno ossia recuperare la serie Shade of Magic della Schwab, che appunto ho terminato ieri e quindi oggi vi parlo dell'ultimo volume: A Conjuring of Light.

LA RECENSIONE CONTIENE SPOILER SU LEGEND 


A CONJURING OF LIGHT
V.E. SCHWAB

Editore: Tor Books
Pagine: 624
Genere: Fantasy
Serie: Shades of Magic #3
  

THE BALANCE OF POWER HAS FINALLY TIPPED...
The precarious equilibrium among four Londons has reached its breaking point. Once brimming with the red vivacity of magic, darkness casts a shadow over the Maresh Empire, leaving a space for another London to rise.

WHO WILL CRUMBLE?
Kell - once assumed to be the last surviving Antari - begins to waver under the pressure of competing loyalties. And in the wake of tragedy, can Arnes survive?

WHO WILL RISE?
Lila Bard, once a commonplace - but never common - thief, has survived and flourished through a series of magical trials. But now she must learn to control the magic, before it bleeds her dry. Meanwhile, the disgraced Captain Alucard Emery of the Night Spire collects his crew, attempting a race against time to acquire the impossible.

WHO WILL TAKE CONTROL?
And an ancient enemy returns to claim a crown while a fallen hero tries to save a world in decay





Sono davvero grata di aver dato una possibilità a questa serie.
Quando presi in mano Magic non ero convintissima, in parte perchè la trama non mi aveva colpito al 100%, e se non avessi continuato a vedere foto su instagram probabilmente non l'avrei presa in considerazione e cosa mi sarei persa!!!

Il volume riprende con Osaron che arriva a Londra Rossa, gettando sulla città un velo di oscurità e la cosa che più mi è piaciuta è che non ci troviamo davanti a un cattivo in carne ossa, non è neanche un'entità fisica. E' un frammento di magia che pensa e agisce di testa propria. Capite bene che quando la magia si mette ad agire per i fatti suoi... è preoccupante. Difatti Osaron sembra inarrestabile e i nostri protagonisti devo trovare un modo per sconfiggerlo prima che Londra Rossa sia perduta per sempre...

“Splendid. So all we have to do is defeat a incarnation of magic strong enough to ruin worlds.”

Quando mi trovo davanti dei mattoni ho sempre paura che vengano aggiunte parti inutili per allungare il brodo, portandomi poi ad annoiarmi durante la lettura. Ma non è questo il caso perchè ci troviamo davanti 624 pagine che vi assicuro non pesano affatto. Scorrevoli, piene di azione e colpi di scena che non ti aspetti... E una cosa che ho letteralmente amato è che in tutto questo niente e nessuno viene lasciato indietro. Personaggi e persino oggetti incontrati nei volumi precedenti tornano utili e questo ci fa capire che la Schwab non lascia niente al caso.

Durante la narrazione io volevo solo abbracciare tutti, persino Holland che nel primo libro non era stato affatto carino e che in questo volume viene approfondito ed esplorato e io sapevo che era un personaggio con tanto potenziale per cui sono felice che la Schwab non l'abbia sprecato in Magic!
Come avevo già detto in Legend le relazioni tra i personaggi sono bellissime, in primis quella tra Rhy e Kell (ma dove le trovate bromance del genere???) e poi Kell&Lila diventati una delle mie ship preferite! ma pure Rhy&Alucard non scherzano. Queste interazioni sono uno dei punti forti della serie proprio per come sono scritte, perchè risultano intense e d'impatto senza dover ricorrere a dichiarazioni e sbaciucchiamenti continui e credetemi... relazioni costruite così sono fantastiche da leggere.

“I have never known what to make of you. Not since the day we met. And it terrifies me. You terrify me. And the idea of you walking away again, vanishing from my life, that terrifies me most of all.” 

Forse non sarebbero 5 stelle piene (perchè una cosa secondo me non so... poteva essere evitata e mi aspettavo altre cose dallo scontro con il cattivo ma questo ammetto che è dovuto al fatta che mi ero fatta un film mentale preciso...) ma gli ultimi capitoli, le ultime parole mi hanno emozionato e mi sono ritrovata con gli occhi lucidi e per me arrivare alle lacrime significa che l'autrice ha fatto un buon lavoro. Ero preoccupatissima per la conclusione perchè io con i finali non ho un rapporto felicissimo ma questa serie ha quel tipo di finale che io apprezzo molto quindi non potevo chiedere una conclusone migliore.


“One way or another this ends.


Avete letto Magic e Legend? Cosa ne pensate di questa serie?

4 commenti:

  1. Oh ma come sono felice che ti sia piaciuto!! Concordo soprattutto sul come crea le relazioni tra i personaggi, Kell e Lila sulla nave sono stupendi eppure viene descritto relativamente poco del loro rapporto. E il finale credo che lasci aperto un nuovo mondo (infatti mi pare scriverà altra trilogia in questo mondo).
    Quindi.... Anoshe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si c'è un'altra trilogia e non vedo l'ora di metterci le mani sopra!

      Elimina
  2. Dovevi aspettare Novembre, così lo leggevamo insieme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dovevi leggerlo in eng!!! Certe frasi erano troppo belle e lo sai che non renderanno in italiano u.u

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥