mercoledì 25 marzo 2015

Te lo dico sottovoce di Lucrezia Scali | Recensione


Buona sera lettori. Negli ultimi giorni gli orari dell'università mi stanno uccidendo ma mi sono decisa a scrivere la recensione di Te lo dico sottovoce il romanzo d'esordio (e che esordio cavolo!) di Lucrezia Scali uscito a inizio marzo e che sono riuscita ad avere vincendo (con mia grande sorpresa e fortuna) il giveaway organizzato con il blogtour. Ringrazio Lucrezia per questa bellissima opportunità.


Titolo: Te lo dico sottovoce
Autrice: Lucrezia Scali
Editore: Self-Publishing
Data di pubblicazione: 7 marzo 2015
Pagine: 300
Prezzo: 0,99 € 

TRAMA

Mia ha trent'anni, un pessimo trascorso con gli uomini e una madre che le organizza appuntamenti al buio. Ogni notte sogna il suo principe azzurro, ma al mattino si sveglia accanto a un meticcio con le orecchie cadenti e il pelo ispido. Durante il giorno, invece, gestisce una delle cliniche veterinarie più conosciute di Torino e coordina l'attività di pet therapy presso l'ospedale locale.
Tuttavia nella vita di Mia sembra non esserci più spazio per l'amore. O, almeno, così pensava prima di conoscere Alberto, un affascinante medico, e Diego, un poliziotto che si è appena trasferito dalla Puglia. La freccia di Cupido riuscirà a colpire la persona giusta per guarire il cuore di Mia?

RECENSIONE
Te lo dico sottovoce è il romanzo d'esordio di Lucrezia Scali che molti di voi conosceranno come l'amministratrice del blog Il libro che pulsa.
La prima cosa che ha catturato la mia attenzione è stata la cover, cioè ma quanto è carina? E una volta letta la trama è volato direttamente tra i titoli della mia wish list.
Premetto che non mi sarei mai aspettata che questo romanzo mi prendesse così tanto, il fatto è che mi ha fatto riflettere su alcune cose... Ma andiamo con ordine.

Protagonista del romanzo è Miagestisce una clinica veterinaria a Torino e ama il suo lavoro.

Il mio lavoro era una continua fonte di felicità: non servivano parole, erano superflue. Era sufficiente incrociare lo sguardo di un cane che avevi salvato, perchè raccontava molto più di quanto un uomo sarebbe stato capace di spiegare a parole. Mia

Il romanzo è riuscito trasmettermi la passione di Mia per gli animali e la sua dedizione nell'aiutare non solo loro ma anche le persone. Si, perchè Mia avvia un progetto di pet therapy per aiutare i bambini che sono in ospedale. Ovviamente non si illude che gli animali possano guarire i mali che affliggono questi bambini ma vuole dar loro l'opportunità di essere felici, vuole regalargli un sorriso mentre vivono queste difficili situazioni.

«Hai colorato le loro vite, regalando a questi bambini nuove speranze.» Gemma

Il lavoro di Mia va a gonfie vele ma non si può dire lo stesso della sua vita amorosa. E' molto piatta infatti, almeno finchè non incontra non uno ma ben due uomini: Alberto e Diego. Il primo è un medico che incontra all'ospedale dove svolge le attività di pet therapy e il secondo è il suo nuovo vicino di casa e il loro primo incontro... Non è dei migliori. Entrambi le rivolgono delle attenzioni e si interessano a lei ma solo uno potrà guarire il suo cuore.
Perchè nonostante Mia sia una donna che appare forte e piena di vita nasconde un segreto del passato che l'ha ferita.

Mi sono affezionata subito a Mia e al suo caratterino, oh e anche a Bubu ovviamente, non ci si può non affezionare a lui!

Trattenni il respiro e una valanga di trenta chili di felicità mi travolse, gettandomi a terra.
Bubu aveva due orecchie che ricadevano ai lati del muso e che, quando correva, sventolavano come bandiere. Non era un cane di grossa taglia,ma la forza che sprigionava era sorprendente. Mia

Lucrezia ha saputo creare un romanzo dolce ed emozionante con un pizzico di divertimento ed è stata in grado di aprirci gli occhi sul fantastico mondo della pet therapy e dei benefici che esso può offrire.
A tutti è capitato di soffrire, è normale. La storia di Mia mi ha fatto capire che nonostante il passato possa averci ferito, il futuro è davanti a noi, è tutto da scoprire e può riservarci delle belle sorprese.


Valutazione:

6 commenti:

  1. sono felice che ti sia piaciuto!! anche io l'ho adorato! *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii mi è piaciuto davvero tanto :)

      Elimina
  2. Bella recensione! Mi sono iscritta come lettore fisso, se hai voglia di ricambiare il link è:
    http://lalibreriadiluce.blogspot.it/
    Grazie se lo farai ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luce DiStella passo subito nel tuo angolino anche se sono già follower :)

      Elimina
  3. Un bel romanzo, brava la Lucrezia! E bella la tua recensione!!

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥