ULTIME RECENSIONI

mercoledì 2 settembre 2015

📝Recensione Noi ai confini del mondo di Morgan Matson.

Buon pomeriggio fiorelliini! (?)
Vabbeh dai perdonate il mio entusiasmo ma ieri ho finalmente preso la patente quindi sono mooolto contenta, c'è un nuovo pericolo in città!
Dopo questa piccola parentesi vi lascio il mio pensiero su un libro che ho trovato davvero carino...



Noi ai confini del mondo
di Morgan Matson 

Editore: NewtonCompton 
Pagine: 352 
Prezzo: 9,90 €
Data di pubblicazione: 2 aprile 2015

Amy Curry pensa che la sua vita sia uno schifo. Suo padre è recentemente scomparso in un incidente d’auto e sua madre ha deciso di trasferirsi dalla California al Connecticut, proprio nel suo ultimo anno di scuola. Per fuggire da tutto Amy si imbarca in un viaggio on the road, allontanandosi da casa per andare incontro a una nuova vita. Ad accompagnarla sarà Roger, figlio di un vecchio amico della madre, che Amy non vede da anni. La ragazza non è proprio entusiasta all’idea di attraversare il Paese con qualcuno che conosce a malapena ed è per questo che è tanto più sorpresa quando si rende conto che si sta innamorando di lui. Durante il viaggio Amy cercherà di venire a patti con il dolore per la morte del padre e di rimettere insieme i pezzi della sua vita. Con l’aiuto di un nuovo amore…

RECENSIONE

«Ma che cosa sarebbe successo se non avessimo fatto questa deviazione?» 

Amy non guida più un'auto da quando ha perso il padre in un incidente e questo potrebbe essere un problema visto che deve raggiungere la madre nella nuova casa in Connecticut. Ma la madre ha una soluzione pronta e fa sapere alla figlia che la accompagnerà Roger, un vecchio amico d'infanzia che deve raggiungere il padre a Philadelphia.
Inizialmente Amy non muore dalla voglia di intraprendere questo viaggio con uno sconosciuto ma visto che è l'unico modo per riportare la macchina alla madre...
I due ragazzi partono dalla California seguendo l'itinerario stabilito dalla madre di Amy, itinerario che prevede un viaggio breve con pernottamenti in camere separate di hotel già prenotati.
Presto però Amy e Roger si rendono conto che sarebbe davvero uno spreco buttare via un viaggio in macchina senza visitare nulla e così modificano l'itinerario facendo delle piccole ma importanti deviazioni.
«Ci sono due cose che sono assolutamente necessarie quando si sta per intraprendere un viaggio.»                                                                         «E sarebbero?»                                                   «Merendine e musica.»                                                 Roger & Amy

Si ritrovano così in viaggio verso posti nuovi, posti in cui avrebbero dovuto andare, incontrano persone nuove, provano nuovi cibi... Ed è grazie a questo viaggio che i due protagonisti scoprono loro stessi e imparano a lasciarsi il passato alle spalle...

I viaggi on the road mi sono sempre piaciuti (mi piacerebbe tanto farne un anch'io), ecco perchè ho deciso di leggere questo libro.
Per tutta la durata del libro scopriamo sempre di più Amy e Roger e la loro storia, il loro passato, le loro paure... E grazie a questi due mi sono fatta un bel viaggetto attraverso l'America!
Arrivata alla fine volevo che il libro non finisse, perchè sapevo che questi due ragazzi si sarebbero dovuti separare ma non volevo che lo facessero e poi perchè Roger è troppo carino! Lasciava sempre a Amy le ultime patatine fritte! Come si fa a non amarlo?
In più tutto il libro è costellato di foto del viaggio, appunti, scontrini che rendono il tutto ancora più vero e alla fine l'autrice da dei consigli davvero carini per intraprendere un viaggio in macchina! L'ho trovato davvero dolce *_*


Valutazione:
Se vi va di scoprire l'America attraverso le avventure di due ragazzi questo è il libro che fa per voi!

12 commenti:

  1. Io adoro i viaggi on the road *__* non so con esattezza perché non ho ancora letto questo libro! :) Devo rimediare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto molto, soprattutto quelle immagini sparse nel libro, ti danno l'idea di essere dentro il viaggio...

      Elimina
  2. Mi hai fatto venire voglia di leggerlo subito... :-) Io adoro viaggiare ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viaggiare è uno dei miei sogni *_*

      Elimina
  3. Ciao Jessica! :) Sono pochi i romanzi YA che ho amato completamente e questo rientra a pieno titolo nella lista! *-* Vogliamo parlare delle playlist di Roger? Appena le ho viste ho urlato " NO NON CI CREDO, GENIALE"
    Sono contenta che ti sia piaciuto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adele :) si io sono tipo andata a cercare le canzoni che non conoscevo ahaha. Si è stata davvero una bella lettura

      Elimina
  4. Ho questo libro in wishlist da un sacco di tempo, ma non ho ancora avuto modo di prenderlo. La storia sembra molto carina, e il fatto che sia costellato di biglietti, scontrini ecc lo rende ancora più interessante :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che riuscirai a leggerlo presto :)

      Elimina
  5. Sembra proprio carino *__* Ho letto qualche mese fa l'altro libro della Matson (Since you've been gone) e mi è piaciuto molto, quindi darò sicuramente una possibilità anche a questo titolo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Since You've been gone ce l'ho in wish list, prima o poi leggo anche quello della Matson :)

      Elimina
  6. Purtroppo tra me e questo romanzo la scintilla non è scattata. Ci sono rimasta malissimo perchè di solido adoro i libri che parlano di viaggi on the road, ma questo proprio non mi ha preso e ho abbandonato la lettura ;(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che peccato :( ho sentito che anche ad altre persone è successa la stessa cosa...

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥