ULTIME RECENSIONI

venerdì 28 agosto 2015

📝Recensione La verità di Amelia di Kimberly McCreight.

Buon venerdì lettori!
Il libro di cui parlo oggi era nella mia wish list da molto tempo e grazie alla Summer Reading Challenge sono finalmente riuscita a leggerlo, inoltre questo è stato il libro con cui ho portato a termine questa challenge.
Di questo romanzo mi aveva colpito subito la cover, semplice, pulita e davvero carina, poi leggendolo anche la storia mi ha sorpreso e mi sono ritrovata a divorare le pagine per scoprire anch'io la verità di Amelia...


La verità di Amelia 
di Kimberly McCreight 
Editore: Nord 
Pagine: 398 
Prezzo: 16,40 € 
Data di pubblicazione: 30 aprile 2014 

"Non è da lei". Mentre si fa largo tra i passanti, Kate Baron ripensa incredula alla telefonata che l'ha costretta a lasciare una riunione decisiva per la sua carriera: dopo essere stata scoperta a copiare, sua figlia Amelia è stata sospesa con effetto immediato dal preside della Grace Hall, uno degli istituti privati più esclusivi di New York. "Non è da lei", continua a ripetersi Kate, finché non si trova davanti a una scena sconvolgente. L'ingresso della scuola è bloccato da un cordone di agenti di polizia, vigili del fuoco e paramedici. E la causa è proprio sua figlia. Per la vergogna, Amelia si è suicidata, lanciandosi dal tetto dell'edificio. Col suo mondo ormai in pezzi, Kate si chiude in un bozzolo di dolore e sensi di colpa, ma alcuni giorni dopo la tragedia riceve un inquietante SMS anonimo: "Amelia non si è buttata" Cosa significa? Possibile che la verità sia diversa da quella sostenuta dalle autorità scolastiche? Possibile che ci sia un'altra verità? Kate deve saperlo. Deve raccogliere le forze e scandagliare la vita della figlia, una vita segnata da ombre e segreti di cui lei neppure sospettava l'esistenza. E, a poco a poco, una domanda inizia a tormentarla. Chi era veramente Amelia? Solo trovando la risposta, Kate potrà rendere giustizia alla figlia. Solo così porterà alla luce la verità di Amelia.

RECENSIONE

Amelia Baron non vestirà certo all'ultima moda ma è una ragazza sveglia, intelligente, a scuola ha degli ottimi voti, pratica hockey su prato, fa volontariato e adora leggere. E' la classica ragazza che non si caccia nei guai e che non da problemi. Perciò quando la scuola chiama Kate perchè sua figlia Amelia è accusata di aver copiato un compito, la donna non può credere a ciò che ha sentito, sua figlia non farebbe mai una cosa del genere.
Una volta arrivata a scuola, Kate fa una terribile scoperta: Amelia si è suicidata, buttandosi dal tetto della scuola. Si crede che il suicidio sia dovuto alla vergogna per aver copiato il compito ma Kate si rifiuta di credere a tutto ciò.
Alcuni giorni dopo, Kate riceve un messaggio in cui si dice che la figlia non si è suicidata. 
Kate è determinata a scoprire la verità e con l'aiuto di un poliziotto vuole andare fino in fondo a questa storia. Lei è una madre single, quasi sempre fuori casa per lavoro ma nonostante ciò non ha mai fatto mancare nulla alla figlia e cosa più importante la conosceva, sapeva che non avrebbe mai fatto un gesto del genere.
E se il suo rapporto con Amelia non fosse stato buono come credeva? Se avesse scoperto che in fondo non conosceva affatto sua figlia?
Kate

Più scava nella vita della figlia, infatti, e più emergono cose di cui Kate non era a conoscenza: il ragazzo con cui scambiava SMS, i suoi sentimenti verso una persona, la confraternita di cui faceva parte...
Quando le cose diventano difficili da gestire Amelia vorrebbe dire la verità sulla confraternita, parlare con la madre, confidarsi, ma forse è troppo tardi...
«A volte è difficile stabilire quanto forte sia la corrente fino a quando non ci si trova completamente sommersi dall'acqua.»
Mr. Woodhouse

Questo libro è stata una bella sorpresa! Sono entrata subito in sintonia con la narrazione, che alterna il POV di Amelia e quello di Kate. Da una parte ci addentriamo nella vita della figlia, alle prese con la prima cotta e la scoperta della sessualità e dall'altra abbiamo Kate, alle prese con i sensi di colpa per non essere stata più presente nella vita della figlia e allo stesso tempo determinata a scoprire la verità. I due POV ci offrono tutte quelle informazioni che portano alla verità sulla morte di Amelia, informazioni che si scoprono poi essere tutte intrecciate tra loro.
Il libro affronta temi delicati come il bullismo, la sessualità, il rapporto madre - figlia e ci mostra come la cattiveria possa ferire non solo attraverso i gesti ma anche con le parole e come tutto ciò possa cambiare in un attimo la vita di una persona.

Valutazione:
Davvero un bel libro!
Fatemi sapere cosa ne pensate o se lo avete letto.

4 commenti:

  1. Mmm... Le tematiche che hai citato sembrano interessanti, e anche l'esplorazione del complicato rapporto madre-figlia.
    In wish-list, ho deciso! ;D

    RispondiElimina
  2. l'ho comprato l'anno scorso ma devo ancora leggerlo.. ne ho sentito parlare benissimo, la tua recensione lo conferma! *-* spero arrivi presto il momento giusto per leggerlo *^*

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥