ULTIME RECENSIONI

venerdì 21 agosto 2015

📝(Mini)Recensione: "I due volti di Nuova Delhi" di Annarita Tranfici.

Buongiorno lettori!
Come potete notare oggi sono qui con un'altra recensione (ormai sto accumulando i post da pubblicare quindi è meglio se li pubblico sul serio...).
Stavolta vi propongo un breve racconto che mi è stato proposto dall'autrice, che ringrazio perchè questo titolo mi era sfuggito e si è rivelato davvero una bella lettura.


I due volti di Nuova Delhi 
di Annarita Tranfici 
Editore: Lettere Animate 
Pagine: 12 
Prezzo: 0,49 € 
Data di pubblicazione: 22 gennaio 2015 

Mani che si sfiorano e baci casti incapaci di nascondersi da sguardi perfidi e pericolosi. Desideri pressanti nel petto, spie di sentimenti a cui non è concesso veder brillare la luce del sole. Un fiore puro esposto alle intemperie, facile preda della gelosia e dell'invidia di cuori malati. 

Una storia la cui dolcezza si perde in un pomeriggio come tanti che svela i volti di una Nuova Delhi con due anime; un lembo di terra in cui la sacralità confina con la perversione, in cui moralità e amoralità si intrecciano lasciando                                                                      all'anima che si muove in questo teatro, tanta                                                                    amarezza e rassegnazione.


RECENSIONE

Ci troviamo a Nuovi Delhi, dove per puro caso Kajal e Kiran si incontrano
Il loro amore crebbe, conoscendo la propria stagione più fertile. Ma le radici di quella pianta così rigogliosa vennero bruscamente recise e all'amore da fiaba di Kajal e Kiran fu negata ogni possibilità di lieto fine.

A mio parere questa frase oltre ad essere bellissima descrive benissimo l'intero racconto.
Dopo quel fatidico incontro al mercato infatti, sboccerà tra questi due ragazzi un amore dolce, delicato, puro... Un amore che purtroppo dovrà fare i conti con qualcosa di terribile: la cattiveria umana.
Ovviamente non svelerò di cosa si tratta, scoprirlo leggendo è molto più bello e toccante.
Posso solo dire che è un gesto feroce e tremendo. Un gesto di cui solo gli uomini sono capaci... Perchè la crudeltà dell'uomo non guarda in faccia nessuno...

Un racconto breve ma davvero intenso, reso ancor più affascinante della scrittura dell'autrice, che mi è sembrata delicata e tenera proprio come l'amore sfortunato dei due protagonisti...

Il mio consiglio è di fare un bel pensiero su questo brevissimo racconto, in fondo sono solo 12 pagine...


Valutazione:

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥