ULTIME RECENSIONI

mercoledì 29 luglio 2015

📝Recensione Regina Rossa di Victoria Aveyard

Buongiorno lettori!
Sono riuscita anch'io a mettere le mani sul tanto chiacchierato Regina Rossa.
Non appena avevo visto la cover me ne ero innamorata e quando ho scoperto che sarebbe arrivato anche da noi ho fatto i salti di gioia, poi però è arrivata una vera e propria sprangata nei denti quando ho visto il prezzo e sono spuntate recensioni non proprio entusiasmanti perciò quando è arrivato nella mia biblioteca mi ci sono praticamente buttata!


Regina Rossa (Red Queen #1)
di Victoria Aveyard 
Editore: Mondadori 
Pagine: 430 
Prezzo: 19,00 € 
Data di pubblicazione: 1 giugno 2015 

 Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità. Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finché un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso… Mare rappresenta un'eccezione destinata a mettere in discussione l'intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi. Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l'altro e Mare contro il suo cuore. Regina Rossa apre una nuova serie fantasy vivida e seducente dove la lealtà e il desiderio rischiano di esseri fatali e l'unica mossa certa è il tradimento.


RECENSIONE

Da amante dei distopici quale sono non potevo certo farmi sfuggire questo romanzo, poi se ci aggiungiamo un cover strabiliante...
Regina Rossa non è stato pessimo come credevo ma neanche strabiliante...

Nel mondo in cui vive Mare Barrow il colore del sangue dice chi sei. Gli Argentei sono le persone ricche che vivono in lussuosi palazzi, dotate di poteri straordinari. I Rossi invece sono i poveri, quelli che lavorano per mantenere alto lo stile di vita degli argentei, quelli che vengono mandati al fronte a morire.
E' questa la vera differenza tra argentei e rossi: il colore del sangue. In qualche modo, questa semplice discriminante li rende più forti, più scaltri, insomma migliori di noi. Mare

Durante una cerimonia ripresa dalle telecamere Mare scopre di possedere un potere, questo fatto sconvolge tutti perchè il sangue della ragazza è rosso, non argento, e visto il colore del suo sangue lei non dovrebbe aver nessun potere. Una cosa del genere rischierebbe di gettare il paese nello scompiglio, soprattutto i Rossi, così la famiglia reale decide di tenere la ragazza a Palazzo promettendola in sposa a uno dei due principi in modo da tenerla nascosta...
«Sei rossa e argentea al tempo stesso, una stranezza con delle conseguenze devastanti che tu non puoi neanche immaginare.» Re Tiberias

Mare è una rossa che viene catapultata in un mondo di Argentei, dovrà mentire per tutta la vita perchè uno sbaglio potrebbe costare non solo la sua vita ma anche quella della sua famiglia e del suo amico Kilorn. La vita a Palazzo, poi, non è facile: il re la disprezza, la regina la odia e la promessa sposa di Cal vorrebbe farla a pezzi, fortuna che ci sono Maven e Cal, i due principi, che la aiutano come possono in quel mondo di freddezza e abiti vistosi, ma può davvero fidarsi di loro? Una rossa può fidarsi degli Argentei?

Devo ammettere che la prima parte del libro mi ha davvero annoiata e non mi è piaciuta per niente... Fortuna che verso la metà si è ripreso e gli ultimi capitoli mi sono piaciuti, però ho trovato delle pecche... Il romanzo è ambientato a Norta e se c'è una cosa che odio è non capire dove sono situate nel concreto le ambientazioni dei libri distopici, quindi... Dove caspio è questa Norta??? Altro particolare che non ho ben compreso è la guerra: non ci viene spigato il motivo o perchè gli Argentei mandano in guerra i Rossi o chi è questo nemico contro cui combattono. 
Nel complesso però non mi è dispiaciuto, insomma dopo le recensioni che avevo letto pensavo molto peggio...


Valutazione: 
3.70
Non è un 4 stelle pieno ma neanche un 3 e mezzo, un pò più della metà ecco...

Voi l'avete letto? Cosa ne pensate?

4 commenti:

  1. Non l'ho ancora letto e non è tra le mie priorità al momento, ma penso che aspetterò di leggere qualche recensione di Glass Sword prima di buttarmici! A presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero molto curiosa così ho preso la palla al balzo, il seguito non so se lo leggerò subito, insomma non rientra proprio nei libri che aspetto con ansia...

      Elimina
  2. Ispirarmi mi ispira, ma come te sono frenata dalle opinioni decisamente contrastanti. Ho diversi libri ancora da leggere, ma più avanti leggerò anche questo...magari uscirà un'edizione tascabile prima o poi!

    P.S.: Bella la grafica del tuo blog, mi piace! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, grazie mille *_*
      Anche a me ispirava molto per questo non appena l'ho visto in biblioteca l'ho acchiappato!

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥