ULTIME RECENSIONI

giovedì 7 maggio 2015

Oh, my fictional character #1 Tris Prior

      
Oh, my fictional character è una rubrica a cadenza casuale ideata da me dove vi parlerò di un personaggio letterario che ho odiato o amato.

Siamo arrivati a 60! (okay, 61 per la precisione) e mi sono detta "ehy c'è una rubrica ancora vuota!" perciò oggi sono qui per rimediare. 
Il primo personaggio con cui ho deciso di aprire le danze le porte di questa rubrica è Tris Prior, protagonista femminile della famosissima trilogia Divergent. L'ho scelta un pò perchè comunque la trilogia in questione è terminata e preferisco parlare di personaggi di cui abbiamo visto tutto il percorso, e un pò perchè è stata sul podio delle mie preferite prima di essere scavalcata da un'altra ragazza che vi presenterò in un altro appuntamento.
ATTENZIONE! Vi sono SPOILER.

Beatrice "Tris Prior"

Nome: Beatrice "Tris"
Cognome: Prior
Età: 16
Fazione: Intrepidi (nata Abnegante)
Parenti:  Andrew Prior (padre)
                  Natalie Prior (madre)
              Caleb Prior (fratello maggiore)
Interpretata da: Shailene Woodley

Aspetto fisico
Tris è una ragazza minuta e magra anche se, durante l'iniziazione degli Intrepidi diventa muscolosa. Ha occhi azzurri e lunghi capelli biondi, che in seguito verranno tagliati in Insurgent all'altezza del mento. Ha tre tatuaggi:
- tre corvi sulla clavicola (uno per ogni membro della sua famiglia)
- il simbolo degli Intrepidi sulla spalla sinistra
- il simbolo degli Abneganti sulla spalla destra

Non sono un Abnegante. Non sono un'Intrepida.
Sono una Divergente.
E nessuno può controllarmi


Tris è nata Abnegante ma ha sempre sentito di non appartenere a quella fazione, non si è mai sentita all'altezza per il semplice fatto che non si riteneva una persona altruista, per questo si trasferisce negli Intrepidi. 
In realtà Tris è davvero altruista, ci sono svariati momenti nei libri in cui possiamo vederlo, solo non lo era abbastanza per vivere una vita da Abngante. Lei infatti non è solo altruista ma è anche coraggiosa.

Tris mi è piaciuta fin da subito per la sua determinazione, per il suo coraggio, per il fatto di battersi per ciò che è giusto, per i più deboli.

Ha avuto il coraggio di abbandonare la sua fazione, la sua famiglia, la sua casa perchè si è resa conto che quello non era il suo posto.
Durante l'iniziazione degli Intrepidi lei era la “Rigida”, quella che davano già per spacciata, quella che non ce l'avrebbe mai fatta, l'anello debole. Invece non si è data per vinta, ha lavorato duro e anche quando è caduta si è rialzata. Ha dimostrato a tutti che una piccoletta può essere forte, può farcela. E chi è infatti che nella classica finale si è posizionata al primo posto? La Rigida!
Ho ammirato Tris più per il suo il più delle volte stupido coraggio. Mi ritrovavo a pensare “Io lo farei davvero? Avrei davvero il coraggio di mettere a rischio la mia vita per salvare qualcuno che non conosco?”; come potete vedere io non avrei mai potuto essere un' Abnegante...
Ammetto che non sempre ero d'accordo con le sue scelte (ringrazio ancora Peter. - Peter Okay? Quello del coltello da burro! - Per averti salvato le chiappe) però erano proprio esse che me la facevano piacere ancora di più, si quando non avevo il desiderio di strozzarla...

Gli Abneganti avrebbero soffocato la scintilla che c'è in lei fino a farla spegnere. Gli Intrepidi, con tutti i loro difetti, hanno alimentato quella scintilla fino a farla diventare una fiamma. Quattro, Four

Giustamente non potevo stare tranquilla.
Ho imparato che nei libri che piacciono a me raramente esiste l'happy ending... Mi si è frantumanto il cuoricino con il finale di Allegiant. The worst day of loving someone is the day that you lose them (tanto per citare Elena Gilbert...).


E per finire... Ammiriamo tutti insieme la figaggine di Shailene Woodley nei panni di Tris.

6 commenti:

  1. Ciaooo ^_^
    Che bella questa rubrica mi piace molto!! Ottima scelta con Tris anche a me è piaciuta molto come personaggio anche se a volte una strigliata gliela avrei data volentieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clary penso che tutti abbiano avuto lo stesso pensiero...

      Elimina
  2. Hai inaugurato alla perfezione questa nuova rubrica! Davvero bella!
    Adoro Tris. La costruzione che l'autrice ha regalato al personaggio principale della saga è secondo me meravigliosa. Vediamo tutto il percorso della protagonista nascere ed evolversi in modo quasi realistico.
    Tris ha fatto tutto un suo percorso di vita, nonostante il fine le sia stato oscuro fino all'ultimo (fine oscuro anche noi aggiungerei...). Ho pianto davvero tanto ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo Beira, il suo percorso è stato davvero bello e l'abbiamo vista crescere.
      Il finale... La valle di lacrime che ho pianto solo il libro lo sa...

      Elimina
  3. Ciao Jessica!:)
    Ho scoperto ora il tuo blog,e ho deciso di iscrivermi...vedo che come me,parli di libri.
    Ho letto tutta la trilogia di Divergent,e devo dire che,alla fine di Allegiant ci sono rimasta malissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dafne benvenuta nel mio angolino :)
      Sfido chiunque a non rimanerci male dopo il finale di questa trilogia :(

      Elimina

Grazie per aver commentato! You make me sooo happy ♥